Dopo diversi mesi di chiusure e coprifuoco sembra esser ripartita la movida, dove le regole, come l’utilizzo della mascherina ed il distanziamento sembrano una vera e propria utopia. Tra le immagini che scoraggiano ci sono quelle direttamente da Massa di Somma, dove una festa per adolescenti si è trasformata in un party pieno di bottiglie d’alcool. La mamma impaurita di uno dei giovani protagonisti, si è rivolta al consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, mostrandosi allibita dopo aver visto immagini che non sono certo comuni ad una festa fatta da adolescenti, che è partita alle 18:30 in una villa e sarebbe dovuta terminare alle 22:30, ma cosi non è stato.  La donna, arrivata sul posto, ha scoperto che l’evento sarebbe durato fino alle 2 di notte.

Le immagini della vicenda sono raccapriccianti: fuori dalla villa polizia ed autombulanza con la maggior parte dei ragazzi ubriachi. Due quattordicenni hanno dato vita anche ad una rissa, ed uno dei due è finito al tappeto anche per il troppo alcool assunto. Molte ragazze presenti indossavano abiti molto succinti, tanto da apparire seminude. Tutti, giovani e inconsapevoli dei pericoli come il coronavirus in questo periodo, con l’alcool e la perdita della consapevolezza, hanno dato spettacolo di sé. La mamma che ha fatto la telefonata ha anche spiegato che secondo quanto apprende delle feste organizzate dagli amici del figlio, questa non è la prima volta che succedono fatti così spiacevoli, anche se per il suo ragazzo sarà la prima ed unica volta.

Assurdo che una festa per adolescenti debba terminare con l’arrivo della polizia per fermare una rissa o il collasso di ragazzini dopo aver bevuto qualche drink di troppo. Se non si può pretendere che i giovani apprendano e rispettino le norme anti-covid, è necessario però che  conoscano e rispettino comportamenti adeguati alla loro età. In questo è necessaria la vigile presenza dei genitori, che inculchino il senso del dovere e delle regole, per una società migliore, fatta di rispetto e consapevolezza.