Per la Juventus sono sorti “spinosi problemi” con il blocco forzato Paulo Dybala, costretto a fermarsi durante il periodo di allenamento alla Continassa per via di un affaticamento muscolare alla coscia sinistra, e che nei prossimi lo costringerà a un lavoro “personalizzato” allo scopo di risolvere il problema. A quanto pare, la punta bianconera non potrà essere a disposizione di Massimiliano Allegri per la partita di sabato pomeriggio contro il Cesena, dove avrebbe giocato con la fascia di capitano al braccio. Il campione argentino, reduce da una stagione che definire “costellata dagli infortuni” è un ossimoro, spera che si tratti solo di un contrattempo superabile, in quanto il suo obiettivo è quello di tornare al centro del progetto Juve poiché i bianconeri erano scesi in campo al Training Center per proseguire nella preparazione, in vista del primo impegno in amichevole contro il Cesena.

Lo stiramento è avvenuto durante una seduta essenzialmente atletica e di scarico per la maggior parte del gruppo, mentre alcuni bianconeri, in parallelo, svolgevano esercitazioni tecniche con la palla. Anche Marco Da Graca dovrà svolgere un lavoro personalizzato nei prossimi giorni per un affaticamento all’adduttore destro nella speranza di riprendersi presto per riuscire a tornare in campo per giocare.

 

Fonte foto: commons.wikimedia.org