È già diventato un cult della nostra capitale la pizzeria automatica “Mr go”, a Roma questo nuovo dispositivo che in apparenza sembra sfornare caffè e snack, ma che prepara in soli 3 minuti una delle specialità più buone e consumate al mondo: la pizza.

Si trova a Via Catania, nella zona di Piazza Bologna e con il suo rosso fiammante, attira una folla che, affascinata e stupita da questa novità, si reca in questo posto per assaggiare a scelta tra i gusti presenti, ovvero quattro, una di queste pizze.

Il successo di questo apparecchio fa pensare che presto sarà diffuso in giro per Roma. Il macchinario utilizza la tecnologia nata dalle ricerche di uno startup internazionale che viene giù usato nel settore del food tech per poi brevettare l’apparecchio sotto il marchio di “Let’s pizza”.

Ma come funziona nello specifico questa macchina?

La pizzeria automatica in questione è capace di impastare, cuocere e sfornare gusti di pizza in tempi velocissimi. All’interno della macchina viene miscelata acqua e farina così da ottenere un impasto di circa 160 grammi, successivamente il panetto realizzato viene disteso fino a diventare come un disco per poi versare la giusta dose di pomodoro. Solo dopo queste procedure, in base alle richieste del cliente si condisce con i gusti scelti, per poi mettere a cuocere a 380 gradi ed una volta cotta, la pizza viene messa in un cartone proprio come quelle delle pizzerie dalle quali si comprano da sempre pizze d’asporto.

Oltre alla margherita, tra i gusti c’è la pizza quattro formaggi, la diavola e la pizza alla pancetta. Mr Go, anche attraverso la propria pagina Facebook, dove sponsorizza l’attività, ha assicurato l’utilizzo di prodotti freschi e di ottima qualità