L’esibizionismo imperversa, affiancato dal desiderio di notorietà online, tanto da inventare sempre nuove “Mode” spesso dannose per la salute. Il fine è ottenere consensi, like, e condivisioni sui social.

Ciò e quanto sta accadendo negli Stati Uniti, dove si sta diffondendo tra gli adolescenti la cosiddetta: “shell-on challenge”, che letteralmente significa “sfida del guscio”. Tale pratica consiste nel mangiare gli alimenti senza togliere l’involucro, ed è così che sempre più ragazzi si fotografano e si filmano mentre mangiano banane con la buccia, uova con il guscio, ma anche cibo confezionato nella plastica.

Chiaramente preoccupati per la salute dei giovani praticanti, i medici lanciano l’allarme: “Mangiare bucce di banana e gusci di noce non causa danni irreparabili all’organismo, a differenza della plastica che può provocare tumori“, spiega il professore Max Plitt; mentre la dottoressa Hansa Bhargava sottolinea: “Su bucce e gusci si annidano colonie di batteri. Senza contare i possibili residui di pesticidi. Dunque, ingerirli è un pericolo per la salute dei ragazzi“.

Come riporta seventeen.com, a dare il via alla challenge è stata l’adolescente Liam Hann. Intervistata dal quotidiano The Arizona Republic, ne ha parlato come una moda “divertente”. Pare sia un modo per scacciare la noia e rompere la monotonia quotidiana; il tutto però, senza tenere conto dei danni alla salute.