Viviamo, Lesbia mia, ed amiamoci, e i brontoli dei vecchi austeri valutiamoli, tutti insieme, due soldi. Il sole può tramontare e tornare, ma noi, quand’è tramontata la nostra breve luce, dobbiamo dormire una sola notte, perpetua. Dammi mille baci, e poi cento, poi altri mille e altri cento. Quando ne avremo fatti molte migliaia, li confonderemo per non sapere più il loro numero, che nessuno possa farci il malocchio, sapendo un numero così enorme di baci.”

Nella poesia di Catullo i baci rappresentano l’amore che sfida ogni ostacolo in quanto sono tra le forme di unione e passione tra le più intime e romantiche. Oltre al romanticismo però, esistono dei processi chimici che scattano al momento del bacio e tra i più importanti due ormoni nel nostro corpo rilasciati: serotonina e ossitocina.

Il primo è chiamato anche “ormone del piacere”, il secondo invece stimola il desiderio sessuale. Questo offre lo spunto ad un argomento molto interessante: il beneficio del bacio.

Il bacio allieva il dolore fisico in quanto è in grado di allievare il dolore fisico, questo grazie al rilascio dell’endorfina (ormone che aumenta la tolleranza del dolore).

L’abitudine nel baciare, dona anche benefici a coloro che soffrono di dolori cronici a causa di malattie autoimmuni. Il bacio abbassa inoltre la pressione sanguina: durante quest’ultimo infatti avviene una dilatazione dei vasi sanguini e grazie a questo le persone che soffrono di ipertensione possono ottenere una diminuzione della pressione sanguigna.

Il bacio migliora la salute del nostro cuore: baciare può causare la diminuzione del tono simpatico del cuore, in questo modo avviene una riduzione del carico di stress che il nostro cuore subisce ogni giorno. Baciare rafforza inoltre le difese immunitarie (in merito a questo si incita i lettori che sono congiunti di baciarsi più spesso visto il periodo storico che stiamo attraversando), riduce lo stress e migliora l’umore (proprio perché rilascia nel corpo serotonina e dopamina, ormoni legati al nostro stato d’animo).

Per tutte le donne, il bacio aiuta ad alleviare i dolori mestruali, perché come detto in precedenza, permette una dilatazione dei vasi sanguigni ed il rilascio di endorfina. Il rilascio di tutto questo nel nostro corpo, aiuta ad alleviare anche l’emicrania che spesso accompagna le intere giornate, rendendo le persone nervose e poco pazienti.

Lo sapete infine che il bacio migliora e tonifica i muscoli facciali? È proprio cosi, baciarsi aiuta a muovere 34 muscoli facciali e 112 posturali. Baciare con regolarità è un ottimo esercizio per rendere il viso ogni giorno migliore.

Per tutto questo e per tanto altro ancora, invitiamo i nostri lettori a litigare meno e a baciarsi di più, perché litigare è una grossa perdita di tempo mentre baciare chi si ama, rende belli fuori e dentro.