Presente sulle brughiere alpine dell’Australia meridionale, dove resiste eroicamente al gelo e alla neve è la Prosanthera Cuneata, un sempreverde dalle foglie profumate di menta e dai bellissimi fiori bianchi, che sembra esprimere tutta l’energia del suo habitat incontaminato.

Con le sue corolle si prepara Alpine Mint Bush, un rimedio floreale capace di restituire energia e vigore alle persone stanche, esaurite e “scariche” di vitalità. Quando ci si sente schiacciati dai doveri familiari o professionali, può capitare di sentirsi improvvisamente senza più entusiasmo per le consuete attività: l’umore è a terra e anche le difese immunitarie  si indeboliscono.

Alpine Mint Bush riequilibra lo stato di:

  • esaurimento psicofisico
  • ipotensione
  • disturbi del sonno e dell’appetito
  • nervosismo 
  • irritabilità

Un buon ricostituente
Il rimedio si rivela utile a gennaio quando, dopo lo stress delle feste e nel cuore dell’inverno l’organismo esige un’iniezione d’energia

Come fare
Versatene otto gocce in una boccetta con contagocce da trenta ml. ed aggiungete due cucchiaini di brandy e riempite con acqua naturale. Assumetene sei gocce di mattina e di sera lontano dai pasti, per tre settimane.

 

Fonte articolo & foto: https://casabenessere.wordpress.com/2014/01/31/il-fiore-australiano-che-ti-ricarica, 31 gennaio 2014