Ritrovato dagli agenti del nucleo ambientale della Polizia Municipale di Napoli, il motorino che era stato utilizzato nei giorni scorsi da un bagnante, dietro compenso di €2000 da Balotelli, per lanciarsi in mare.

La proposta era stata accettata e ripresa in un video che è diventato virale sui social.

Lo scooter è stato ritrovato dai vigili urbani in via Andrea d’Isernia nel centro di Napoli, e lo stesso recava ancora tracce di acqua.

Uomini della Guardia Costiera subito dopo la pubblicazione del video erano intervenuti sul posto per i rilievi e per raccogliere testimonianze anche per valutare il configurarsi di eventuali reati.