A Dorchester, in Inghilterra, esiste un’antica figura di gesso, il Gigante di Cerne Abbas – datata ormai nel tardo periodo Sassone – incisa nel terreno e praticamente dimenticata per secoli ma che, tuttavia, continua a nascondere segreti di difficile comprensione.

Per anni la teoria più accreditata sul Gigante è che fosse stato creato in epoca preistorica o una possibile immagine stilizzata di Ercole – risalente all’età romana – ma anche che l’opera fosse relativamente moderna e realizzata nel XVII secolo.

Grazie all’utilizzo della tecnica della luminescenza stimolata otticamente sui granelli di sabbia presenti nel solco – e in grado di rivelare quando questi hanno potuto vedere per l’ultima volta la luce del sole – si è potuta ottenere una datazione tra il 700 e il 1100 d.C. Tutto ciò, quindi, esclude di fatto una potenziale origine preistorica o romana – nonostante il fatto che il recito sopra il gigante risulta più antico e risalente all’Età del Ferro; ma gli studi non sono stati in grado di risolvere il mistero dell’invisibilità della figura gigante, dato che è realmente impossibile non notare l’enorme disegno stilizzato per chiunque transiti nell’area.

Per diversi secoli nessun viaggiatore e nessuna testimonianza locale ne ha mai menzionato l’esistenza, nonostante il successo legato alla credenza che possa aiutare le coppie sterili, idea che risale, dati alla mano, alla fine del 1600. Una possibile ipotesi riguarderebbe la vicinanza con la locale abbazia – fondata nel 987 d.C. – la cui costruzione servì alla conversione al cristianesimo delle tribù Anglosassoni locali, che erano dedite alla devozione di un dio chiamato Heil o Helith -. Probabilmente il gigante era una sua rappresentazione.

Per secoli l’incisione era scomparsa, in quanto ricoperta dalla vegetazione e dimenticata ma, ad un certo punto, le popolazioni locali hanno riscoperto la sua presenza, liberandola dalle sterpaglie e riportandola alla luce, ma con ancora molti interrogativi che rimangono aperti sulla sua funzione originale e i possibili riti ad esso legati.

Fonte articolo: theartnewspaper.com

Fonte foto: reddit.com