Gabriel Zuchtriegel, 39 anni, tedesco ed archeologo, è lui il nuovo direttore del Parco Archeologico di Pompei. L’annuncio è arrivato dal ministro della cultura Franceschini.

Zuchtriegel guida dal 2015 il parco archeologico di Paestum dove, grazie a vari scavi ha riportato alla luce un edificio di epoca dorica, forse un tempio eretto da artigiani vasai.

Sotto la sua gestione non sono mancate neanche le polemiche, quando nel 2016 aprì il sito ai matrimoni con tanto di regolamento e tariffario per foto e rito civile, dichiarando all’epoca che la tutela e fruizione del sito rimanevano prioritarie, citando il caso di Vienna dove è possibile sposarsi all’Albertina e alla Kunst Haus. Chiaramente tutti gli incassi sarebbero stati versati sulla manutenzione e la ricerca.

L’archeologo è stato scelto dalla commissione di concorso tra tre candidati.

Gabriel Zuchtriegel è posato e padre di due figli, vanta studi e specializzazione in archeologia classica, una tesi di dottorato sul sito archeologico di Gabi, e succede a Massimo Osanna, che da settembre 2020 è stato nominato direttore generale dei musei gestiti dallo Stato.

A Pompei ha già lavorato per alcuni mesi prima di vincere il concorso.

 

Fonte foto: youtube.com