Oggi le scope restano in piedi da sole! Congiunzione Astrale?

La Nasa chiarisce il fenomeno

0
540

Non è  una magia, né uno scherzo, ma un risultato legato all’inclinazione dell’asse terrestre. Questo è ciò che circola nella rete in merito al fatto che le scope rimangano in piedi da sole!

Di cosa sto parlando?

Del fatto che sta dilagando nel web la notizia secondo cui la NASA avrebbe pubblicato un post asserendo che le scope si reggono da sole in piedi, secondo una sorta di congiuntura planetaria, la stessa che pare si verifichi durante l’equinozio di primavera. Secondo alcuni addirittura il fenomeno si ripeterà tra 3.500 anni e non prima. Subito su Twitter hanno cominciato a provarci tutti, lanciando anche un hashtag ad hoc, #broomstickchallenge.

Un aiuto per capire il fenomeno ci viene dalla Nasa, che subito ha chiamato in causa una scienziata ed un astronauta, che in un video chiariscono che si tratta semplicemente di una legge fisica.

I pianeti non centrano niente! Il fenomeno è dovuto a una questione di equilibrio.

Il centro di gravità di una scopa è basso e poggia direttamente sulle setole. Cosa significa? Tutte le scope restano in posizione verticale quando vengono posizionate in modo tale che le setole possano fungere da treppiede. E non si tratta di un fenomeno circoscritto a un giorno speciale, come il 10 febbraio 2020. Essendo una questione di equilibrio, le scope posizionate nella maniera giusta stanno in piedi in qualsiasi giorno dell’anno. 

Che delusione! Secondo alcuni, a cui l’dea della congiuntura astrale era molto piaciuta.