Monopattino elettrico: nuova moda o svolta green?

Ai posteri l'ardua sentenza

0
150

Sono in costante aumento le persone che stanno decidendo, e che hanno deciso negli ultimi anni, di affidarsi a mezzi elettrici per percorrere quello che viene definito “ultimo miglio”.

Dalle classiche biciclette ai più eclettici e spericolati monoruota, quello degli e-scooter sembra essere un settore in continua ascesa, e caratterizzato da un appetibilissima lungimiranza economica.

Riguardo a questi mezzi quindi, l’ultima novità arrivata ad invadere i circuiti urbani è quella dei monopattini: agili, capaci di percorrere lunghe distanze, comodi per la loro compattezza e leggerezza nel trasporto, questi piccoli diagrammi su ruota stanno diventando sempre più un abitué dei contesti ambientali delle grandi metropoli.

Un interrogativo tuttavia sorge spontaneo. Questi piccoli mezzi di trasporto sono l’ennesima moda di passaggio o possono rappresentare la svolta “green” che oggigiorno tanto viene auspicata in tema di ricerca di una maggiore sostenibilità ambientale?

Un interrogativo a cui è impossibile rispondere ora, ma sarà necessario attendere di osservare il fenomeno in itinere. Tuttavia un indizio potenziale potrebbe essere arrivato dal Ministero dei Trasporti, che con D.lgs. entrato in vigore dal 1º Gennaio 2020 ha regolamentato l’utilizzo di questi scooter, uniformandolo in pari a quello delle già legiferate e-bike.