In questo periodo di lockdown per la Cultura e con i musei chiusi, proseguono le operazioni di  digitalizzazione anche nel Museo e Real Bosco di Capodimonte delle opere conservate, sia di quelle esposte che di quelle conservate nei depositi.

Un lavoro complesso, che si sta svolgendo a porte chiuse con la raccolta e la creazione di catalogazione digitale e digitalizzazione degli archivi, degli inventari, la documentazione storica, la ripresa fotografica in alta definizione con il conseguente successivo accesso online delle varie opere. Un lavoro che andrà a valorizzare l’enorme patrimonio di opere e beni conservati nei depositi e non conosciuti dal grande pubblico.

foto del Museo di Capodimnote facebook www.facebook.com/museodicapodimonte/

Obiettivo formare un catalogo digitale del museo di tutte le sue opere, composto da “carta d’identità digitale” sul sito web, che permetterà la fruizione di ogni singola opera da ogni parte del mondo di questo straordinario museo.

In questo periodo il lavoro si concentra con la straordinaria Armeria Farnesiana e Borbonica e della collezione dell’Ottocento Privato. secondo obiettivo e step sarà dedicato ai lavori nel Wunderkammer Farnese con 1300 opere di arti decorative tra oggetti rari e preziosità.

L’altra straordinaria campagna di schedatura i numerosi tessuti conservati, tra cui le preziose tende in seta di San Leucio.

foto da www.facebook.com/museodicapodimonte/