Il prossimo 21 giugno si celebrerà la Giornata Internazionale dello Yoga, disciplina che negli ultimi anni si è ampiamente diffusa anche in Italia con più di 2 milioni di praticanti.

Ma cos’è lo yoga?

Si tratta di un’antica pratica che coinvolge sia il corpo che la mente attraverso posizioni fisiche, tecniche di respirazione e meditazione, allo scopo di raggiungere l’equilibrio psico-fisico. È adatta a tutti e a tutte le età, infatti sono previsti anche corsi di yoga specifici per i bambini.

Attraverso degli esercizi e varie tecniche di respirazione, il corpo assume una corretta postura, quindi previene e cura i dolori articolari,  si rafforza tutto l’apparato  muscolare permettendo di mantenere una buona forma fisica, si raggiunge un alto livello di flessibilità, che non solo è alla base del benessere fisico, ma si riversa anche nella sfera mentale, perché aiuta ad affrontare con la stessa elasticità  le varie situazioni che si presentano ogni giorno, assumendo la capacità di adattarsi con più facilità ai cambiamenti e ad affrontare al meglio problemi e sfide quotidiane. Lo yoga aiuta a superare condizioni e stati d’animo difficili come la depressione, aiutando chi ne è affetto a ritrovare fiducia in se stesso, comprendere l’origine del malessere e curarlo da dentro, ritrovando la voglia di reagire e ripristinare la pace e la serenità nella propria vita.

Erroneamente lo yoga è stato a volte associato ad una religione, ma non è assolutamente così, può essere praticato da chiunque, perché non ha alcun fondamento religioso, Alla base dello yoga c’è il rispetto verso tutto l’universo, in tutte le sue forme: umane, animali e vegetali, attraverso la preservazione dell’ambiente che ci circonda e che ci ospita, partendo da un punto preciso noi stessi.

L’equilibrio psicofisico che si raggiunge attraverso lo yoga apporta al nostro corpo e alla nostra mente un benessere a 360 gradi, giova al nostro buon umore e si trasmette a chi ci circonda.

Associare alla pratica dello yoga una corretta alimentazione è fondamentale per ottenere i risultati descritti. Ma basta davvero poco per stare bene, tutto ciò che si deve fare è avere la costanza di  praticare 2/3 volte a settimana esercizi per la postura, di respirazione e meditazione per circa 15/20 minuti e consumare 5 porzioni di frutta e verdura al giorno, introdurre cereali e legumi e ridurre il consumo di alimenti ricchi di grassi saturi  e cibi eccessivamente trasformati.

Quindi ritroviamo il nostro equilibrio e miglioreremo la qualità della nostra vita!