Uno studio condotto da alcuni ricercatori di Harvard, della Columbia e della Northwestern, stabilisce che “quando non si è autentici si vive in uno stato di malessere amplificato solitamente associato all’immoralità; non essere fedeli a se stessi logora e fa vivere in costante ansia e desiderio di purificazione”.
Secondo questo studio, “quando siamo in compagnia di una persona autentica, riusciamo a essere noi stessi e questo perché ci sentiamo liberi da ogni pregiudizio; le persone schiette e sincere ci portano ad esserlo altrettanto e il benessere psicologico che ne deriva è terapeutico”.
Ma chi sono le persone autentiche?
Sono quelle perone con le quali fa piacere stare insieme, che quando le incontri stai subito meglio, che hanno un atteggiamento positivo ed energico, sono coloro che hanno imparato a vivere pienamente attraverso l’ascolto della propria anima.
E per scongiurare ciò che diceva il celebre Luigi Pirandello, “imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti”, ecco 15 caratteristiche per riconoscere le persone autentiche e, perché no, cercare di esserlo!
Le persone autentiche:
1. esprimono la loro opinione senza paura, non mentono e accettano le conseguenze delle loro azioni;
2. sono sempre fedeli a sé stesse e, per questo, non cercano mai di cambiare gli altri;
3. sono molto sicure di sé e accettano tranquillamente un feedback senza porsi sulla difensiva;
4. scelgono di parlare solo di cose che possano dare un valore aggiunto e non amano i pettegolezzi;
5. fanno le cose non perché la società impone determinati dogmi;
6. non giudicano, se richiesto, al massimo, vi consigliano;
7. i loro consigli sono sempre dettati dall’esperienza o da quello che loro farebbero in quella determinata situazione, non danno un consiglio così tanto per fare, ma ci riflettono sopra e cercano di essere realiste;
8. sono ottime ascoltatrici, prestano attenzione alle conversazioni, perché sono realmente interessate agli altri e vogliono conoscerli;
9. non si lamentano perché sono in grado di capire di essere gli unici responsabili della loro vita;
10. trovano sempre il lato positivo in ogni situazione;
11. non cercano di piacere per forza, quindi, non cambieranno mai per condizionare l’opinione altrui;
12. sanno valorizzare i loro pregi e i loro difetti concentrandosi sulla conoscenza profonda di se stessi;
13. amano prendersi cura di loro stesse, sia a livello fisico che mentale, quindi, curano molto l’aspetto spirituale, la forma fisica e la loro cultura;
14. non hanno paura di fallire, sanno che fallire fa parte della loro crescita personale;
15. accettano e mostrano la propria vulnerabilità e le proprie emozioni perché sanno che ogni esperienza include una lezione di vita.

E con la speranza che ognuno di noi riesca ad essere una persona autentica, vi saluto con una citazione del saggio Mahatma Gandhi: “Scopri chi sei e non avere paura di esserlo.”

Fonte foto: maredolce.com