Giornalista eccellente, professionista corretto e serio, con lui se ne va una grande immagine del giornalismo sportivo. Si attendono le cause della morte. Resta un grande dolore per tutti gli appassionati di sport in particolare coloro che hanno seguito il basket dato che lui era un grande conoscitore della disciplina.

Oggi il giornalismo sportivo è in lutto. Le cause della morte non sono ancora state rese note: Lauro sarebbe stato vittima di un attacco cardiaco. Nel pomeriggio di martedì 13 aprile sono intervenute un’ambulanza e una pattuglia delle forze dell’ordine in via della Croce a Roma, ma il personale medico non ha potuto fare altro che constatare la morte del giornalista. Si ipotizza un attacco cardiaco ma le indagini sono ancora in corso.

Il suo nome è legato anche, ma non soltanto, alla pallacanestro.  Nel 1995 ha commentato la storica impresa della Nazionale femminile di pallacanestro che si aggiudicò la medaglia d’argento agli Europei di Brno, nella Repubblica Ceca.

Resta lo sconcerto di fronte a tale notizia per l’affetto e la simpatia che sapeva infondere nei telespettatori. un ricordo indelebile resterà nei nostri cuori.