Un talento innato quello di Quentin Marzullo, che appena venuto a conoscenza di un nuovo percorso universitario da influencer, si è subito attivato quale…”pescatore di iscritti“.

Un vero record che ha visto in due sole ore i primi 16 nominativi: tra questi due barboni, il suo visagista, la parrucchiera di sua nonna, tre testimoni di Geova e un venditore di folletti usati, sette forestali siciliani, un ‘ndranghetista pentito e Pippo Civati.

Il grande affabulatore già aveva sfruttato le sue innate doti, tanto da convincere alcuni suoi amici a farsi dei tatuaggi al posto suo. “Già,” ci dice Marco, “Io ho almeno due nomi delle sue ex fidanzate tatuati sui polpacci. Lui è bravo a farti fare le cazzate che dovrebbe fare lui”.

I referenti dell’università eCampus venuti a sapere che almeno 100 persone si erano iscritte al loro nuovo corso grazie a Quentin Marzullo, hanno immediatamente deciso di conferirgli una Laurea ad Honorem. “Un meritato riconoscimento a chi ha già messo in pratica lo spirito e il futuro del nuovo corso di laurea”, queste le motivazioni.

Inutile dire che il nome di Quentin è subito balzato agli onori della cronaca, destando l’attenzione di molti tra personaggi dello spettacolo e politici. Pare che Chiara Ferragni gli abbia chiesto di convincere Fedez a cambiare moglie, così come Zingaretti avrebbe detto: “Solo lui sarà in grado di spingere gli elettori a fare l’errore più madornale della loro vita: votare per noi”.