Tra pochi giorni Roberto Fico, presidente della Camera, dovrà convocare la seduta comune per l’elezione del presidente della Repubblica. La “Battaglia per il Quirinale”, come la definiscono gli esperti, potrebbe essere decisamente complicata. L’unico nome condiviso tra le forze politiche era quello dell’uscente Sergio Mattarella, che non ha voluto ricandidarsi. L’unica figura a godere di consensi per il ruolo è Mario Draghi, ma l’attuale presidente del Consiglio è troppo impegnato nella ripresa dell’Italia. Tra i papabili, al momento, vi sono l’attuale ministro dell’Economia Daniele Franco e Marta Cartabia, ministra della Giustizia. Altri indicati dalla stampa sono Pierferdinando Casini / l’ex premier Paolo Gentiloni / Emma Bonino / la presidente del Senato Elisabetta Casellati. L’ipotesi Silvio Berlusconi risulta divisiva per tutte le forze politiche, al pari di quelle di Romano Prodi o di Pier Luigi Bersani.

FONTEfanpage.it
Articolo precedenteCome Lo Sport Aiuti a Mantenere La Mente Giovane
Articolo successivoL’enigma della busta gialla