Lionard Luxury Real Estate di Firenze, poco tempo fa, ha deciso di mettere in vendita in maniera esclusiva, la villa a Capri dove hanno vissuto fin dal 1996 il figlio di Vittorio De Sica, Christian, e sua moglie Silvia Verdone.

La splendida casa fa parte dei cosiddetti ‘I quattro venti’ – tra le dimore storiche che, con il loro immenso fascino, hanno finito per contribuire al grande mito dell’isola azzurra – ed è famosa in quanto progettata e fatta costruire alle pendici del monte Solaro tra il 1900 e il 1903 dal pittore e poeta simbolista statunitense Elihu Vedder.

In seguito, venne poi venduta a un altro celebre artista americano, Earl Henry Brewster, che la utilizzò per ospitare molti suoi connazionali ed artisti da tutto il mondo; il più celebre di essi è lo scrittore inglese D.H.Lawrence, autore, tra l’altro, de ‘L’amante di lady Chatterley‘, come pure Joseph Beuys – che ha dedicato all’isola di Capri una sua celebre opera – e Cy Twombly.

Realizzata, in autentico stile caprese – nel punto dove era lo studio d’artista di Vedder – la residenza di Christian De Sica e di Silvia Verdone è in una posizione che offre non solo una meravigliosa vista su Capri, ma anche sulla baia di Napoli e sul golfo di Salerno in contemporanea.

L’architetto l’ha sviluppata complessivamente su un diametro di 250 metri quadrati di interni – che sono stati suddivisi su due piani – e si trova circondata da un tipico giardino mediterraneo con alberi di agrumi e olivi.

Vicina – ma resa indipendente dalla villa – si trova la dependance, che viene utilizzata come zona Spa con, sul tetto, una delle terrazze panoramiche della proprietà, che la conferma come uno degli asset tra i più richiesti e ambiti, soprattutto in un luogo esclusivo del calibro di Capri.

 

Fonte articolo: ansa.it

Fonte articolo: pixabay.com