L’Asl Napoli 1 Centro ha sospeso e momentaneamente allontanato 59 dipendenti da prestazioni o mansioni che prevedano contatti col pubblico, o di qualsiasi altra forma, e che dunque possano essere motivo di rischio di diffusione del contagio Covid. Sono rientrati nel provvedimento 7 medici, 3 psicologi, 2 biologi, 2 veterinari, 6 medici di medicina generale, 22 infermieri, 2 appartenenti al servizio 118, 1 operatore tecnico, 3 operatori socio sanitari, 1 puericultrice, 10 specialisti ambulatoriali.

 

Fonte: Ansa